Claudio scrittore
003-400

 

Scrive libri per bambini e ragazzi. Autore della prima parodia italiana di Harry Potter, ha vinto il premio bancarellino nel 2002 con il romanzo comico “Le ventisette valige di Ennesimo Quaranta”. I suoi libri sono editi da Giunti, Lapis, De Agostini, Disney Italia, Curci Young.

 

 

 

L'attività di scrittore di Claudio inizia nel 1994 quando pubblica con la casa editrice "La Piccola" il libro "Piccole Gomme Crescono" opera finalista alla prima edizione del premio "il battello a vapore".

 

 

Nel 2001 esce il primo titolo delle "avventure di Philippe Gratin" la serie di romanzi giallo-umoristici pubblicati dalla casa editrice Lapis. Le avventure di Philippe Gratin, di cui Claudio è ideatore, sono affidate anche alla penna di Orazio Minneci e Renzo Mosca.

 

Sempre con Orazio Minneci, firma in seguito quattro titoli della collana "Ridi Ridi". I romanzi comici scritti a quattro mani sono caratterizzati da uno stile rapido e incalzante. E' così che il romanzo comico "le ventisette valige di Ennesimo Quaranta" si aggiudica nel 2002 il premio Bancarellino.

 

In seguito al successo dei "Ridi Ridi", la casa editrice De Agostini affida ai due amici una collana di libri comici per bambini. Nascono "i rimbambini".

 

Nel 2008, dopo anni di lavoro sulla comicità rivolta a bambini e ragazzi, esce il suo romanzo più importante: "Herry Sotter e la maledizione vegetale". La prima parodia italiana di Harry Potter riscuote un grande successo e viene pubblicato in lingua spagnola.

 

Nel frattempo anche "Le avventure di Philippe Gratin" vengono vendute in Brasile e Polonia.

 

Nel 2008 pubblica con Roberto Piumini la serie di albi per bambini dedicati ai grandi protagonisti della musica Jazz. "Le fiabe del jazz", edite dalla Curci Young vengono accolte con favore dalla critica. Il progetto, poi diventato spettacolo, coinvolge i musicisti del Corrado Guarino Quartetto e l'illustratore Fabio Magnasciutti.

 

I lavori più recenti sono la terza avventura di Herry Sotter e "Buttati Bernardo", racconto ad alta leggibilità edito da Biancoenero.

 

 Premi letterari:

 

Finalista al Premio Letterario di Narrativa per ragazzi “Il battello a vapore” città di Verbania nel 1993 con il racconto “Piccole Gomme Crescono”  

 

4°classificato  al premio Internazionale di Narrativa “il Prione” nel 1996 con i racconto “Sopra il negozio di frutta”

 

Premio Bancarellino nell’edizione 2002 con  Il romanzo “Le ventisette valigie di Ennesimo Quaranta"

 

Secondo al Premio Arpino (Bra) con il romanzo “Philippe Gratin ha le ore contate”

 

Segnalato al “Premio delle Palme” edizione 2010 per l’albo illustrato “Sara sarà” edito da Lapis